Crea sito

BIND9 dns server

Questa piccola guida mi è servita per raccapezzarmi un po sull’ uso del dns “zona master” con bind9 dns server e webmin. tutte le macchine collegate in sete devono avere come indirizzo dns l’ip del server in questione, pena nulla funziona!

Di seguito i link a cui ho fatto riferimento per realizzare questa guida: aacable, BIND guida in youtube.

Iniziamo con:

sudo apt-get install bind9

A questo punto per facilitarmi la vita ho usato webmin come interfaccia.

1)

2) Sotto “Existing DNS Zones” click su “Create master zone”.

3) A questo punto come sotto:

– “Domain name / Network”: yourdomain.com

– “Master Server” : yourdomain.com

– “IP address for template records”: [ indirizzo esterno (xxx.xxx.xxx.xxx) ]

– Click on “Create”

4) Terminata la procedura si edita all’interno della Zona Master appena creata.

Creazione dei record degli INDIRIZZI (A)

1) Click on “Indirizzo”

2)Segui le istruzioni:

– “Nome” : [ puoi lasciarlo in bianco ]

– “Indirizzo” : [ il tui indirizzo IP (quello della macchina) ]

– Click su “Crea”

3) Segui le istruzioni:

– “Nome” : www

– “Indirizzo” : [ il tui indirizzo IP (quello della macchina) ]

– Click su “Crea”

4) Segui le istruzioni:

– “Nome” : mail

– “Indirizzo” : [ il tui indirizzo IP (quello della macchina) ]

– Click su “Crea”

5) Segui le istruzioni:

– “Nome” : ftp

– “Indirizzo” : [ il tui indirizzo IP (quello della macchina) ]

– Click su “Crea”

6) Segui le istruzioni:

– “Nome” : ns1

– “Indirizzo” : [ il tui indirizzo IP (quello della macchina) ]

– Click su “Crea”

7) Segui le istruzioni:

– “Nome” : ns2

– “Indirizzo” : [ il tui indirizzo IP (quello della macchina) ]

– Click su “Crea”

8) La procedura la potete ripetere per ogni nome di dominio che volete creare, essi comunque faranno capo allo stesso indirizzo di rete.

9) Una volta finito, potete cliccare in alto su applica zona e poi applica configurazione, ci vuole qualche istante perche sia possibile accedervi per valutane gli effetti quindi PAZIENZA.

Creazione NameServer Records (NS)

 

1) Click su “Name Server”

2) Segui le istruzioni:

– “Zone Name” : yourdomain.com. [qui è necessario il punto finale altimenti non funziona]

– “Name Server” : ns1.yourdomain.com. [qui è necessario il punto finale altimenti non funziona]

– Click on “Create”

3) Segui le istruzioni:

– “Zone Name” : yourdomain.com. [qui è necessario il punto finale altimenti non funziona]

– “Name Server” : ns2.yourdomain.com. [qui è necessario il punto finale altimenti non funziona]

– Click su “Create”

4) Una volta terminata la procedura come prima apply zone e Torna a tipi di record.

Create Mail Exchange Record (MX)

 

1) Click su “Mail Server”

2) Segui le istruzioni:

– “Name” : yourdomain.com

– “Mail Server” : mail.yourdomain.com

– “Priority” : 10

– Click su “Create”

3) Una volta terminata la procedura come prima apply zone e Torna a tipi di record.

Per verificare che la procedura è andata a buon fine digitiamo da terminale supponendo che l’indirizzo sia 192.168.1.110:

nslookup – 192.168.1.110

dovremmo ricevere un messaggio del tipo:
nslookup

Come si puo notare non compare il nome del server, per ovviare a cio la procedura piu indicata e questa:
Si apre la zona precedentemente creata ad esempio yourdomain.com,
Click on ADDRESS
Here create an address
In Name: yourdomain.com
In Address: 192.168.1.110
Click su CREATE ed alla fine applica.

ndr: Tra le “Zone esitenti” ora compare nomebind (il file di configurazione viene salvato in /var/lib/bind/nomebind.hosts mentre la definizione in /etc/bind/named.conf.local)

Si può ora riprovare per verificare che sia corretto il risultato.

In nameserver viene inserito l’ indirizzo ip del server, il primo messo esegue il dns, infatti digitando nslookup www.google.it si dovrebbe ottenere una cosa simile:

> nslookup www.google.it
Server:		192.168.1.110
Address:	192.168.1.110#53

Non-authoritative answer:
Name:	www.google.it
Address: 173.194.40.56
Name:	www.google.it
Address: 173.194.40.63
Name:	www.google.it
Address: 173.194.40.55

Invertendo l’ordine la codifica la effettua il router.

In questo periodo cerco di eseguire il Reverse Zone File ma con scarsi risultati ed enormi syslog quindi evito di postare configurazioni sicuramente non funzionanti.

Leave a Reply

*

Stonygate, small solution storage server, realizzazione e gestione server SoHo, ubuntu server, windows system, videosorveglianza, software ed utility, giochi.