PyLoad – ubuntu 17.10

Download manager scritto in Python, come per transmission questo prodotto permette di far eseguire i download durante la nostra assenza.

Per certi versi si assomiglia a Jdownloader, rispetto a lui il processore risulta meno impegnato. Qui la fonte da cui ho preso spunto. Qui per la versione nas.

cd /tmp

sudo apt-get install -y tesseract-ocr tesseract-ocr-eng tesseract-ocr-ita python python-pycurl python-qt4 python-crypto python-imaging python-openssl rhino 

Installazione pyload

sudo wget https://github.com/pyload/pyload/releases/download/v0.4.9/pyload-cli_0.4.9_all.deb
sudo dpkg -i pyload-cli_0.4.9_all.deb
sudo apt-get install -f

configurazione

per configurarlo sempre da terminale sudo pyLoadCore -s

per aggiungere utenti:

python /usr/share/pyload/pyLoadCore.py -u

 

Puo capitare che per qualche motivo non si avvii, io personalmente alla richiesta di spostare la directory ho optato per la “/usr/share/pyload”

Per velocizzare l’interfaccia web è consigliabile sostituire [builtin] con threaded.

sudo pyLoadCore
per avviarlo

Possono verificarsi problemi con il demone  questi link spiegano come risolverli link1 link2

importante:

Usare /root/.pyload per la configurazione iniziale.

sudo nano /etc/systemd/system/pyload.service

[Unit]
Description=Downloadtool for One-Click-Hoster written in python.
After=network.target

[Service]
ExecStart=/usr/bin/pyLoadCore
User=$USER
Group=$GROUP

[Install]
WantedBy=multi-user.target

Lascia un commento