Crea sito

HOMEWORLD

Prolgo:

Per non rovinare l’avventura a chi legge queste riche scriverò di questo capolavoro citando esclusivamente i nomi che sentiremo più spesso durante le fasi del gioco.

HIIGARA: HOMEWORLD

La patria da cui inizieremo l’esplorazione dello spazio è ormai un ammaso di rocce e colline desertiche, per tale motivo ci si spingera ad affrontare un viaggio verso un nuovo pianeta abitabile. A quasto scopo viene costruita un enorme arca spaziale che permetta il viaggio verso un pianeta abitabile, per agevolari nelle ricerche vennero inviate alcune sonde per esplorare i pianeti abitabili vicini, in uno di essi venne rivelata una reliquia “una mappa” che poteva condurli in un pianeta abitabile da cui molto tempo prima vi dimoravano. Il compito è: – TORNARE A CASA- …. HIIGARA.

Clicca Qui per leggere la recensione più dettagliata.

Il Gioco

La struttura di gioco è costituita da una serie di missioni da seguire secondo un ordine prestabilito: la storia, in definitiva, è già segnata, difatti tanto per iniziare a perendere maestria con la grafica i comandi ecc… si puo utilizzate un comodo sistema di “addestramento” tanto per conoscere le tattiche base prima di intraprendere la prima missione. Sebbene lo svolgimento dei fatti e lo splendido background rendono le vicende affascinanti e coinvolgono profondamente il giocatore una volta conclusa l’opera di ricerca potremo tuffarci a cpofitto nella rispettiva espansione Cataclysm ed infine Homeworld 2 delle quali parleremo piu avanti. Sicuramente Homeworld non è un prodotto che lascia spazio alla noia: gli scopi della missione sono sempre ben chiari e ci si deve concentrare su un obiettivo per volta. L’interfaccia si dimostra chiara ed intuitiva, mentre i disegni sono piacevoli e di buona qualità( gli amanti del genere spaziale ne sono entusiasti ), gli effetti grafici e sonori sono di grande effetto, è possibile zummare sull’astronave durante la battaglia e godere delle luci ed esplosioni che si vengono a formare durante il combattimento.

Homeworld: Cataclysm

Questa volta raggiunto il pianeta Hiigara alcuni Kushan vedendo che il nuovo pianeta non rispondeva alle loro esigenze, decidono di continuare a viaggiare nel cosmo. Questa volta non si utilizzerà una Arca gigantesca ma una semplice nave mineraria, ne verrano costruite due di cui una al nostro comando.

Non dovremo aspettare molto per iniziare subito il vero divertimento ( anche se a me piace raccogliere ogni risorsa ), da un segnale proveniente li vicino dovremo correre in aiuto ad una nave in difficoltà. La missione seguente ci chiede di andare a recuperare un relitto, e qui le sorprese !! La trama da questo punto in poi e di scoprire tutto il necessario per annientere tutta la razza dei Beast, bastardi mutanti che invadono i sistemi delle navi assoggettando ogni forma organica e meccanica. Sterminio è la parola d’ordine!

Per informazioni più dettagliate clicca Qui.

Il Gioco

La struttura di gioco è simile al suo precursore. Ci sono un paio di novità che renderanno meno noioso il titolo:

Compressione del tempo che permette di velocizzare il gioco di otto volte rispetto al normale. Questo riduce significativamente il tempo necessario a raccogliere le risorse soprattutto alla fine delle missioni in cui il nemico è stato sconfitto.

I manager per i sistemi, la costruzione e la ricerca, il manager dei sensori ci permette un po’ più di interazione. Ora noi potremo ordinare a delle unità di attaccarne altre mentre saremo ancora nell’interfaccia sensori senza perdere più tempo a chiuderla e a cercare le navi da utilizzare. L’interfaccia sensori ci mette a disposizione una notevole visuale dello spazio intorno a noi,mentre il controllo della telecamera è la stessa che nel primo titolo, che era eccellente, ed a quella si sono aggiunte nuove caratteristiche come la possibilità di poter puntare l’obiettivo anche sulle navi nemiche.

Homeworld2

Prolgo:Lontani eventi

Sono passati secoli dal ritorno dei Kushan, questa volta gli Hiigariani sono minacciati da una nuova razza aliena, dopo i Somtaaw, Kushan, Taidan e Turanic Raideri, fanno il loro ingresso i Taiidan, che che sono riusciti a conquistare, pianeta dopo pianeta lasciando per ultimo Hiigara. Le difese del pianeta sono sono in grado di frontegiare tale attacco, ma la nave madre che nei secoli scorsi ha viaggiato per raggiungere il pianeta non deve cadere in mani loro!! Bisogna fuggire!

La storia questa volta tratta della ricerca di un mezzo per sconfiggere questa nuova minaccia il Sajiuk Kaan, cosi si fa chiamare intende mettersi a capo dell’intero universo conosciuto, il nostro compito è di fermarlo e salvare il pianeta.

Clicca Qui per leggere la recensione.

Il Gioco

Il gioco è migliorato di molto, questa volta la nostra nave si puo espandere tramite slot di comando che vedremo comparire alle sue estremità. Nuove armi, nuove navi, e nuovi metodi di combattimento si fanno avanti.

L’interfaccia grafica come di consueto è chiara e di facile utilizzo come per Cataclysm si puo spaziare nello spazio senza dover essere legati ad una nave, i comandi sono situati tutti nel menu sottostante l’inquadratura e ci permettono di tener d’occhio la situazione delle nostre navi, forse un po ostico all’inizio ma indispensabile per gli eventi più rapidi.

Le navi sono migliarate sia come grafica che come possibilità di utilizzo, le novità sono le piattaforme a laser e missili, utili per la difesa di zone prestabilite come ammassi rocciosi.

La tattica di gioco deve essere ben ponderata fin dall’inizio, altrimeti la disfatta!!

Comments are closed.

Stonygate, small solution storage server, realizzazione e gestione server SoHo, ubuntu server, windows system, videosorveglianza, software ed utility, giochi.